INIZIA ORA
Lavorare in una multinazionale

Vantaggi e svantaggi di lavorare in una multinazionale

Conclusi gli studi universitari non è scontato avere le idee chiare sul proprio futuro. 

Così come non è affatto semplice capire di essere portati per lavorare in una piccola azienda o in una multinazionale. 

In questo articolo troverai alcune semplici informazioni che ti aiuteranno a capire se lavorare in una multinazionale fa per te oppure no. 

1. Cosa sono le multinazionali? 
2. Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di lavorare in una multinazionale?
3. Lavorare in una multinazionale fa per te?
 

Cosa sono le multinazionali?

Con il termine multinazionali si indicano tutte quelle aziende che presentano le seguenti caratteristiche: 

  1. la proprietà e la direzione si trovano in un Paese

  2. gli impianti di produzione e le strutture di distribuzione si trovano in altri paesi diversi da quello di proprietà e direzione.

Nel mercato internazionale le multinazionali giocano un ruolo determinante perché le loro decisioni influenzano l’economia e la politica di molti Paesi del mondo. Basti pensare a colossi come Google, Facebook, Apple.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di lavorare in una multinazionale?  

Lavorare in una multinazionale, così come in ogni tipologia di azienda, ha i suoi vantaggi e svantaggi. Vediamo insieme di capire quali sono.

I vantaggi

Lavorare in una multinazionale significa utilizzare tecnologie più sofisticate rispetto alle grandi aziende e solitamente garantiscono una maggiore stabilità e sicurezza, sia al livello contrattuale sia a livello di stipendio.

Gli svantaggi

Lavorare in una multinazionale ha tre aspetti negativi.

In contesti enormi, c’è una grande divisione del lavoro e nel quotidiano potresti ritrovarti a lavorare con un solo team di poche persone dovendo rispettare rigide gerarchie. Le occasioni in cui incontrerai tanti altri lavoratori provenienti da vari Paesi del mondo saranno molto rare

Un secondo aspetto negativo riguarda l'iter di selezione: per essere assunti in una multinazionale bisogna superare un lungo e faticoso processo selettivo

Infine, non dimenticare che nelle multinazionali il processo decisionale è nelle mani di pochi, quindi è accentrato. A decidere sono gli headquarter, che lasciano poca autonomia alle sedi operative locali e, di conseguenza, ai loro manager.  

Lavorare in una multinazionale fa per te?

Lavorare in una multinazionale fa per te se dai maggiore importanza a questi aspetti:

  1. Cerchi un ambiente multiculturale
  2. Ti affascina utilizzare le nuove tecnologie
  3. Sei attratto da uno stipendio alto

Lavorare in una multinazionale non fa per te se: 

  1. Non ti piacciono le strutture gerarchiche
  2. Vuoi essere parte attiva del cambiamento aziendale
  3. Hai timore di non poter far emergere la tua personalità

 



Trovi altre informazioni utili sull'argomento nel corso di Career Jungle "Le differenze tra le aziende: come capire quale fa per te". 
Esistono diversi tipi di aziende e ognuno ha i suoi pro e contro. In questo video li analizzeremo per aiutarti a capire quale contesto è più adatto a te.
Mentor: Marianna Poletti @Justknock

Ecco un assaggio del corso https://bit.ly/differenze-aziende  

Maggiori informazioni sul percorso formativo a questo link https://www.careerjungle.it/percorso